Sei Cappelli di Pensiero
(de Bono)

Centro di Conoscenza

   

Esplorando prospettive differenti. Spiegazione del Sei Cappelli di Pensiero (Six Thinking Hats) di Edward de Bono.

Indice

  1. Riassunto
  2. Forum
  3. Migliori Pratiche
  4. Expert Tips
  5. Risorse
  6. Stampa

Six Thinking Hats - De Bono La tecnica di Six Thinking Hats di Edward de Bono è un modello che può essere usato per esplorare prospettive differenti verso una situazione o una sfida complessa. Vedere le cose in vari modi è spesso una buona idea, utile sia nella formazione della strategia che nei processi decisionali complessi.


La tecnica di STH è destinata ad aiutare gli individui ad esplorare deliberatamente una varietà di prospettive su un oggetto, che potrebbero essere molto diverse da quelle che comprenderebbero in una situazione naturale. Nel portare un metaforico cappello di pensiero, le persone svolgono dei ruoli, o "si immedesimano" essi stessi in una prospettiva particolare. Per esempio, uno può fare l'avvocato del diavolo, anche se lo fa solamente per generare discussioni. Lo scopo dell'avvocatura del diavolo è quella di sfidare deliberatamente un'idea: siate critici, cercate di capire sempre cosa c'è di sbagliato.

Ciascuno dei Cappelli è chiamato con il nome di un colore che è mnemonicamente descrittivo della prospettiva adottata quando si porta quel cappello in particolare. Per esempio l'avvocatura del diavolo è quella che intraprendiamo quando portiamo il Cappello di Pensiero Nero.


I sei cappelli

  • Bianco (Osservatore) Carta bianca; Neutro; focalizzato sulle informazioni disponibili, i FATTI obiettivi, quello che è necessario, come può essere ottenuto

  • Rosso (Ego, Altro) Fuoco, calore; EMOZIONI, SENSAZIONI, intuizione, presentimenti; visioni attuali senza spiegazioni, giustificazioni

  • Nero (Ego, Altro) Giudice severo che indossa un abito nero; giudiziale; critico; perchè qualcosa è sbagliata; Visione LOGICA NEGATIVA.

  • Giallo (Ego, Altro) Solare; ottimismo; Visione LOGICA POSITIVA; cerca i benefici, quello che c'è di buono.

  • Verde (Ego, Altro) Vegetazione; Piensiero CREATIVO; possibilità ed ipotesi; nuove idee

  • Blu (Osservatore) Cielo; freddo; visione generale; CONTROLLO del PROCESSO, delle FASI, degli ALTRI CAPPELLI; presidente, organizzatore; pensa al modo migliore di pensare (meta-analisi)

I cappelli del De Bono sono indicativi sia degli stati che delle strutture mentali (cioè, la prospettiva da cui si osserva una determinata questione). Egli ha precisato: “Le emozioni sono una parte essenziale della nostra abilità di pensare e non una cosa extra che confonde i nostri pensieri„ (1985, p27). Uno stile di pensiero (o cappello) non è insitamente “migliore„ di un altro. Un team equilibrato riconosce la funzione necessaria di tutti i cappelli affinchè il team stesso possa considerare tutti gli aspetti di qualunque questione si debba affrontare.


Benefici principali del metodo dei Six Thinking Hats

  1. Permette di parlare senza rischi. Molto forte ad impedire la Spirale di Silenzio.
  2. Crea la consapevolezza che ci sono prospettive multiple sulla questione in corso
  3. Meccanismo conveniente per “cambiare marcia„
  4. Regole per il gioco del pensare
  5. Focalizza i pensieri
  6. Porta ad un modo di pensare più creativo
  7. Migliora la comunicazione
  8. Migliora il processo decisionale

Per mezzo dei sei cappelli

Nella maggior parte dei contesti di gruppo, gli individui tendono a sentirsi costretti ad adottare costantemente una specifica prospettiva (ottimista, pessimista, obiettiva, ecc.). Ciò limita i modi ed il grado di ogni individuo, e quindi del gruppo nell'insieme, di esaminare una questione. Con il Six Thinking Hats, uno più non è limitato ad una singola prospettiva nel suo concetto. I cappelli sono categorie del comportamento del pensiero e non categorie di persone. Lo scopo dei cappelli è dirigere il pensiero, non di classificare il pensiero o il pensatore. Effettivamente, portando un cappello che è diverso da quello che uno porta abitualmente, uno può imbattersi inaspettatamente su un gran numero di nuove idee. Portare un cappello significa deliberatamente adottare una prospettiva che non è necessariamente la nostra. È importante che tutti i membri del gruppo siano consapevoli di questo. Un membro del gruppo deve identificare chiaramente il colore del cappello che sta portando mentre fa una dichiarazione. Portare un cappello chiaramente identificato separa l'ego dalle performance. Il metodo dei Sei Cappelli è utile anche per il pensiero individuale di loro stessi.


Fasi tipiche di un workshop di six hats. Processo

I cappelli possono essere utilizzati in una certa sequenza strutturata secondo la natura della questione. Qui vi è un agenda tipo di un tipico workshop di Six Hat:

Punto 1: Presentare i fatti del caso (Cappello Bianco)
Punto 2: Generare idee su come il caso potrebbe essere affrontato (Cappello Verde)
Punto 3: Valutare i meriti delle idee - elencare i benefici (Cappello Giallo), elencare gli svantaggi (Cappello Nero)
Punto 4: Scervellarsi sulle possibili alternative (Cappello Rosso)
Punto 5: Ricapitolare e sospendere la seduta (Cappello Blu)
 


Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '8007000e'

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Not enough space on temporary disk.

/menu_comments.asp, line 140 Failed to execute script: Http Status Code = 500

Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '8007000e'

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Not enough space on temporary disk.

/menu_expert_tips.asp, line 797 Failed to execute script: Http Status Code = 500

Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '8007000e'

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Not enough space on temporary disk.

/menu_resources.asp, line 1249 Failed to execute script: Http Status Code = 500

Paragonare a Six Thinking Hats:  Pensiero di Gruppo  |  Spirale del Silenzio  |  Profilo del Team Management  |  Ruoli del Team di Belbin  |  Metaplan  |  Teoria del Gruppo Centrale  |  Mappe Mentali  |  Brainstorming  |  Delphi Method  |  Meccanismi Catalitici  |  Whole Brain Model  |  Pianificazione dello Scenario  |  Teoria dei Giochi  |  Analisi delle Cause alla Radice  |  Inchiesta Dialettica  |  Teoria dei Vincoli  |  Analisi del Campo di Forza  |  Intelligenza Emotiva  |  Ragionamento Strategico Analogico  |  Stage-Gate


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Cambiamento & Organizzazione  |  Comunicazione & Abilità  |  Decisioni & Valutazioni  |  Etica & Responsabilità Sociale  |  Strategia


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Lei qui


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi | Privacy | Termini del Servizio
Copyright 2017 12manage - The Executive Fast Track. V14.1 - Ultimo aggiornamento: 29-5-2017. Tutto i nomi appartengono ai loro proprietari.

Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '8007000e'

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Not enough space on temporary disk.

/menu_expert_tips.asp, line 797 Failed to execute script: Http Status Code = 500

Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '8007000e'

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Not enough space on temporary disk.

/menu_resources.asp, line 1249 Failed to execute script: Http Status Code = 500