Costo Variabile

Centro di Conoscenza

   

Stimare il magazzino comprendendo soltanto i costi variabili di produzione. Spiegazione del Costo Diretto. Costo Variabile. Costo Marginale.

Indice

  1. Riassunto
  2. Forum
  3. Migliori Pratiche
  4. Expert Tips
  5. Risorse
  6. Stampa

Che cosa è il metodo del Costo Variabile? Descrizione

Il metodo del costo variabile è una valutazione del magazzino/un modello di stima dei costi, che include soltanto i costi variabili di produzione nel costo di un'unità di prodotto. Conosciuto anche come: costo diretto o costo marginale.


I costi variabili di produzione sono

  • Materiali diretti. Quei materiali che diventano parte integrante di un prodotto finito e possono essere facilmente rintracciati nel prodotto stesso.
  • Lavoro diretto. Quei costi di manodopera che possono essere facilmente ricondotti alle diverse unità del prodotto. Noto anche come: lavoro manuale.
  • Soltanto i costi generali variabili di produzione.

L'intero importo dei costi fissi sono spese dell'anno corrente.
 

Il Costo Variabile si riferisce anche al metodo del Costo Diretto o metodo del Costo Marginale.


i costi fissi di produzione dovrebbero essere inclusi negli Inventari?

  • I sostenitori del Costo di Assorbimento o Costo Pieno dicono di si, perché tutti i costi di produzione sono necessari per creare i prodotti. Quindi, hanno “benefici economici futuri.„
  • I sostenitori del Costo Variabile sostengono che affinchè i costi fissi di produzione siano un asset, essi devono rispondere al criterio di “evitamento futuro del costo„. Come l'assicurazione pre-pagata. Nel caso dei costi fissi di produzione, essi non rispondono a questo criterio perché si incontrano ogni volta che si apre la linea di produzione. Quindi, devono essere spese di quel periodo. Soltanto le variazioni di spesa sono messe a inventario.

Conseguenze dell'uso del Costo Variabile per il calcolo del profitto

La differenza è importante per il calcolo del profitto quando i livelli del magazzino di inizio e di fine periodo sono differenti.

  1. Se i livelli del magazzino di inizio & fine periodo sono uguali: profitto del costo di assorbimento = profitto del costo variabile.
  2. Se i livelli del magazzino diminuiscono in quel periodo: il profitto del costo variabile sarà superiore al profitto del costo di assorbimento.
  3. Se i livelli del magazzino aumentano in quel periodo: il profitto del costo di assorbimento sarà superiore al profitto del costo variabile.

Costo Variable Forum
  Is Depreciation regarded as a Direct Cost?
Is depreciation regarded as a part of direct costi...
     
 
  Variable Costing Definition
It's a cost that is directly related to the produc...
     
 
  Variable Costing for Decision-making
We are a group of professors and students at UCEL ...
     
 

Costo Variable Special Interest Group


Special Interest Group

Costo Variable Corsi & Eventi


Corsi, Seminari ed Eventi


Migliori Pratiche - Costo Variable Premium
  Practical Direct Costing
It Solves the Problem of Classification of Variabl...
     
 

Expert Tips (ENG) - Variable Costing Premium

Risorse - Costo Variable Premium
 

Notizie su Variabile Costo


     
 

Notizie su Magazzino Valutazione


     
 

Video su Variabile Costo


     
 

Video su Magazzino Valutazione


     
 

Presentazioni su Variabile Costo


     
 

Presentazioni su Magazzino Valutazione


     
 

Di più su Variabile Costo


     
 

Di più su Magazzino Valutazione


     

Paragonare a Costo Variabile: Costo di Assorbimento  |  Activity Based Costing [Costo Basato sulle Attività]


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Decisioni & Valutazioni  |  Finanza & Investimenti  |  Supply Chain & Quality


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader
Lisena Giordano
Business Consultant

Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi | Privacy | Termini del Servizio
Copyright 2017 12manage - The Executive Fast Track. V14.1 - Ultimo aggiornamento: 18-11-2017. Tutto i nomi appartengono ai loro proprietari.