Action Learning [Azione di Apprendimento] (Revans)

Centro di Conoscenza

   

Apprendimento empirico e soluzione di problemi complessi nei team. Spiegazione dell'Action Learning [Azione di Apprendimento] di Revans. ('69)

Indice

Premium

Che cosa è l'Action Learning? Descrizione

Alcune definizioni di Action Learning sono:

  • Un processo per riunire un gruppo di persone con vari livelli di abilità ed esperienza per analizzare un reale problema lavorativo e per sviluppare un piano d'azione. Il gruppo ad-hoc continua a svolgere le attività mentre le operazioni vengono implementate, imparando dall'esecuzione e facendo correzioni a metà lavoro. L'Action Learning è una forma di learn by doing.
  • Un metodo per lo sviluppo individuale ed organizzativo. Lavorando in gruppi, la gente affronta importanti questioni o problemi organizzativi e apprende dai loro stessi tentativi di cambiare le cose. L'istruzione tradizionale, o “la conoscenza programmata„, sono appropriate quando ci troviamo di fronte ai “puzzle„ - sfide che hanno una risposta giusta. Tuttavia, quando ci troviamo di fronte ai problemi - sfide che non hanno una risposta giusta o sbagliata - abbiamo bisogno di riflessioni critiche o "interrogativi approfonditi". L'action learning incoraggia tale riflessione fornendo il supporto che permette alla gente di apprendere dalle sfide così come da loro stessi e dal processo stesso. I benefici di apprendere su tutti questi livelli sono che la conoscenza è più probabilmente trasferibile ad altre situazioni ed i partecipanti saranno impegnati in un “apprendimento a doppio ciclo„ dove non solo ricevono un responso sulle loro azioni, ma metteranno inoltre sotto esame i loro presupposti di fondo ed i modelli mentali .
  • Un metodo empirico per gente che vuole migliorarsi professionalmente usando il proprio lavoro, svolto per risolvere problemi significativi, come modo per apprendere. I programmi di Action Learning prevedono la partecipazione di piccoli gruppi che si incontrano regolarmente per intraprendere azioni su reali problemi critici ed, al contempo, cercano esplicitamente di apprendere dall'avere intrapreso quell'azione. Di solito, la funzione di apprendimento è facilitata da un apposito formatore, pratico nell'usare l'esperienza collettiva dei membri del gruppo per creare occasioni di apprendimento.

L'Action Learning contiene tipicamente le seguenti attività Action Learning

  1. Apprendimento empirico.
  2. Soluzione creativa di problemi complessi .
  3. Acquisizione di conoscenze rilevanti.
  4. Supporto del gruppo di Co-learning.

Ciascuna di queste attività può essere annoverata come un componente necessario, ma insufficiente da solo, per essere considerata un'Action Learning.
 

caratteristiche dell'Action Learning

  1. Un'enfasi sul learn by doing .
  2. Condotto in team.
  3. Richiama questioni aziendali/ organizzative.
  4. Partecipanti posti in ruoli di risoluzione di problemi.
  5. Decisioni di gruppo richieste.
  6. Formalizzato in presentazioni.

Origine dell'Action Learning. Storia

Il professor Reg Revans ha introdotto e coniato il termine “Action Learning„ nelle miniere di carbone del Galles e dell'Inghilterra negli anni '40. Nell'interpretazione di Revans, lo scopo di un'Action Learning non è solo quello di promuovere azioni e apprendimento a livello locale, ma determinare anche il cambiamento organizzativo. Come nel "L'Impresa come sistema di apprendimento'' (1969).


la formula di Action Learning

Reg Revans ha descritto Action Learning con la formula L = P + Q, dove l'apprendimento (L - learning) avviene attraverso la conoscenza programmata (P - programmed knowledge) e gli interrogativi approfonditi (Q - questioning)


Uso dell'Action Learning. Applicazioni

  • Per richiamare problemi e questioni complessi e che non possono essere risolti facilmente.
  • Per trovare soluzioni per le cause alla radice dei problemi.
  • Per determinare una nuova direzione strategica o massimizzare nuove occasioni.
  • Per generare idee creative.

Fasi in Action Learning. Processo

  1. Chiarire l'obiettivo del gruppo di Action Learning. Presentazione del problema o compito al gruppo. Un gruppo può affrontare uno o più problemi.
  2. Formazione del gruppo. Il gruppo può consistere di volontari o gente specificatamente nominata e può lavorare su di un singolo problema organizzativo o ciascuno sui problemi degli altri reparti. Riunire una sezione trasversale di gente con una miscela di abilità e conoscenze complementari per partecipare al gruppo di Action Learning. Paragonare: Ruoli del Team di Belbin. I gruppi di Action Learning possono incontrarsi una o più volte. Secondo la complessità del problema ed il tempo a disposizione per la risoluzione.
  3. Analizzare le questioni ed identificare le azioni per la loro risoluzione.
  4. Colui che ha il problema lo presenta brevemente al gruppo. Egli può rimanere implicato come membro del gruppo, o ritirarsi ed attendere i consigli del gruppo.
  5. Ristrutturare il problema. Dopo una serie di domande, il gruppo, spesso con la guida del consulente in materia di Action Learning, avrà raggiunto un consenso sul più critico e importante problema trattato. Il gruppo dovrebbe stabilire il nocciolo della questione, che potrebbe differire dal problema presentato inizialmente.
  6. Determinare gli obiettivi. Una volta che il problema o la questione chiave è stata identificata, il gruppo cerca il consenso per l'obiettivo. Il raggiungimento dell'obiettivo risolverebbe il problema qualora si riesponga nel lungo termine con conseguenze piuttosto positive sull'individuo, sul team, o sull'organizzazione.
  7. Sviluppare le strategie di azione. Gran parte del tempo e dell'energia del gruppo sarà spesa nell'identificare e collaudare, le possibili strategie di azione. Come le precedenti fasi di Azione di Apprendimento, le strategie sono sviluppate attraverso l'indagine riflessiva ed il dialogo.
  8. Agire. Nelle sessioni di Action Learning, il gruppo nell'insieme ed i diversi membri raccolgono le informazioni, identificano la condizione di supporto e implementano le strategie sviluppate e concordate dal gruppo.
  9. Ripetere il ciclo di azione e apprendimento fino a che il problema sia risolto o nuove istruzioni vengono date.
  10. Far proprio il processo di Apprendimento. Durante ed in qualsiasi momento delle sessioni, il consulente in materia di Action Learning può intervenire. Può fare domande ai membri del gruppo, che gli permetteranno di:
    • Chiarire il problema.
    • Trovare modi per migliorare le prestazioni come gruppo.
    • Identificare come il loro apprendimento può essere applicato per sviluppare se stessi, il team e l'organizzazione.

    Dopo un periodo di tempo, ricostituire il gruppo per discutere i progressi, le lezioni imparate e le fasi successive. Documentare il processo di apprendimento per riferimenti futuri. Registrare le lezioni imparate dopo ogni fase dell'apprendimento.

Punti di Forza dell'Action Learning. Benefici

  • Offre un modo intelligente e creativo per agire ed apprendere allo stesso tempo. Ciò è diventato essenziale in un ambiente del lavoro che cambia velocemente e che affronta sfide sempre più imprevedibili.
  • Può contribuire a risolvere problemi complessi o urgenti.
  • È uno strumento per formare
  • Può contribuire a trasformare la cultura aziendale e, a creare organizzazioni di apprendimento.
  • Produce risultati tangibili come un ritorno sugli investimenti fatti in formazione.
  • Gli adulti sono più motivati per l'apprendimento quando esso è direttamente rilevante per la loro vita. I partecipanti possono verificare l'utilità di strutture e tecniche collaudate su problemi tangibili, e possono vedere loro stessi cosa può essere utile applicare e cosa non può essere applicato.

Limiti di Action Learning. Svantaggi

  • Necessario organizzare più eventi di Action Learning, per renderla efficace.
  • Il design ed il contenuto del programma di Azione di Apprendimento sono cruciali per una buona riuscita.
  • La realizzazione dell'operazione o del progetto dimostrativo può potenzialmente sopraffare il processo di apprendimento riflessivo. Senza riflessione e feedback, l'Action Learning è simile ad un normale giorno di lavoro.
  • In team in cui un singolo individuo o una singola prospettiva domina, il gruppo tende a produrre risultati che non sono molto innovativi o consistenti. (Confrontare: Pensiero di Gruppo).
  • Assistenti competenti ed obiettivi sono necessari.
  • Rischio di scarsa esecuzione dei risultati del progetto.

Referenza Bibliografica: R.W. Revans - Action Learning: New Techniques for Management -

Referenza Bibliografica: Michael Marquardt - Action Learning in Action: Transforming Problems and People… -

Referenza Bibliografica: Michael Marquardt - Optimizing the Power of Action Learning: Solving Problems and Building Leaders… -


Azione di Apprendimento Special Interest Group


Special Interest Group (66 membri)


Azione di Apprendimento Forum  

Argomenti recenti

  Distance: An Action Learning Delusion?
The distance between our actions and the observable, known, impact of those actions can be close (when we have a coaching conversation with a team mem...
     
 
  The Return on Investment of Action Learning
Is there hard evidence for an attributable Return on Investment (ROI) for Action Learning programmes out there somewhere?
I have been searching f...
     
 
  Which Comes First - Action or Learning?
Does action always precede learning or does learning precede action? Does this matter? Can both take place simultaneously?
Not exactly questions ...
     
 

Migliori Pratiche - Azione di Apprendimento
  Why Action Learning? Purpose
Many "study groups" result in heightened awareness and increased knowledge but often stop there. In my work with action learning teams (mostly corpora...
     
 
  New Technologies for Action Learning
Great overview, my interest is how the new technologies "leverage" action learning (and research)?...
     
 
  Similar Knowledge Level
First of all, to succeed in active learning, the different entities involved should not be far in terms of basic knowledge to be able to achieve an...
     
 
  Action Learning Principles
1. Make sure that your students understand why
2. Respect that they have different styles to learn (auditory-visual-kinesthetic)
3. Allow th...
     
 
  Introduction to 2nd and Consecutive Sessions
I have learned that is very important to start second and consecutive sessions in a learning course with a brief review of the past concepts, t...
     
 
  Action Learning in Leadership Development
Leadership development programs that most organizations currently use do not deal with all dimensions necessary for becoming an excellent leader, acco...
     
 



Tutto quello che devi sapere sul direzione aziendale


  Virtual Action Learning
Is anyone doing virtual action learning? If so i'd be very interested to hear from you. I'm researching this emerging form of action learning....
     
 
  What are the Questions in the Action Learning Formula ( L = P + Q)
The Q in the Action Learning formula refers to:
A. Four "major" questions:
1. Where?
2. Who?
3. When?
4. What?
B....
     
 
  Puzzles , Problems and New Learning
I wholeheartedly agree about the difference between 'puzzles' and 'problems'. However, for me, there is a problem of context. The AL sets I have been ...
     
 
  Action Learning Cycle
If there is an action learning cycle then what is best point to break into the cycle?...
     
 
  Action Learning is Nothing New
Nothing new. All learning start with available knowledge + problem + available solutions + best among them + traditional overlay + resulting gain.
...
     
 
  Conditions for Action Learning. Circumstances
My experience in a corporate organization is that you need:
1. An active driver (champion) behind the AL process, to ensure that everyone ...
     
 
  Action Learning Mantra - Right or Wrong?
Revans said: There is no learning without action and no sober and deliberate action without learning.
Is this really true? Cannot some peo...
     
 
  A New Name for Action Learning?
What do you think: Is it time for a name change and a relaunch?
How about: Learning in Action - sounds more dynamic.
Or: Action for Learning...
     
 
  Does Action Learning Deal with the Knowing - Doing Gap?
Action Learning is surely working in this era of human behavior and learning? Is there far too much knowing in organizations and far too little doing?...
     
 
  Key Features of Action Learning
Here's a list of the key features of Action Learning (AL) in a business context.
- Small action sets with people who work together in a supportiv...
     
 
  Socrates and Action Learning?
The Socratic Method - which he used more than 2000 years ago – still works and has many similarities to an Action Learning approach. For example what ...
     
 
  The Difference in Learning Between Knowing and Doing
When it comes to learning, there is a world of difference between knowing and doing. Many learning programmes leave participants 'knowing' lots about ...
     
 
  Action Learning in Fire Departments
I am exploring the possibilities of action learning in the discipline and work practices of fire departments in the Netherlands. I'm searching for exa...
     
 
  Action Learning Facilitation
Revans (1998) himself was critical of the need for facilitators apart from the earliest stages of the process, believing that independence was importa...
     
 
  New Year Action Learning Resolutions
Now may be a good point to put time in the diary very early in 2014 to actively reflect on 2013 and what has been learned - with a clear intent to tak...
     
 
  Experiential Learning Through Virtual Simulation
One of the processes involved in action learning is experiential learning: a learning technique that takes into account the impact of emotions and sub...
     
 
  New Radka Action Learning Matrix
Please have a look at my new Action Learning Matrix which can be used to understand the learning dynamics of teams and leaders. It has been placed in ...
     
 

Expert Tips (ENG) - Action Learning
 

Capturing Learned Lessons: After Action Reviews

 
 
 

'Action' Learning is Misleading...

 
 
 

Action Learning Groups / Programs

 
 
 

6 Action Learning Components

 
 
 

Execution as Learning

 
 
 

Core Characteristic of Action Learning

 
 
 

Alignment is key

 
 



Sviluppare se stessi in economia aziendale e in gestione



Risorse - Azione di Apprendimento
 

Notizie su Azione Apprendimento


     
 

Notizie su Organizzattivo Apprendimento


     
 

Video su Azione Apprendimento


     
 

Video su Organizzattivo Apprendimento


     
 

Presentazioni su Azione Apprendimento


     
 

Presentazioni su Organizzattivo Apprendimento


     
 

Di più su Azione Apprendimento


     
 

Di più su Organizzattivo Apprendimento


     



Accelera la tua carriera manageriale



Paragonare a Action Learning del Revans: Profilo del Team Management  |  Fasi di Sviluppo del Gruppo  |  8D Problem Solving  |  Inchiesta Elogiativa  |  Devianza Positiva  |  Ragionamento Strategico Analogico  |  Gestione della Conoscenza (Collison & Parcell)  |  SECI model  |  Collegare le Epistemologie  |  Apprendimento Organizzativo  |  Memoria Organizzativa  |  Diagramma Causa Effetto  |  Analisi delle Cause alla Radice  |  Metaplan  |  Pensiero di Gruppo  |  Six Thinking Hats  |  Intelligenza Emotiva  |  Training Within Industry  |  Principio della Piramide


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Cambiamento & Organizzazione  |  Comunicazione & Abilità  |  Decisioni & Valutazioni  |  Conoscenze & Valori Intangibili  |  Strategia


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

 


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi / Citaci | Privacy | Suggerimenti | Termini del Servizio
© 2018 12manage - The Executive Fast Track. V15.0 - Ultimo aggiornamento: 21-11-2018. Tutti i nomi ™ dei loro proprietari.