Mentoring

Centro di Conoscenza

   

L'agevolazione dell'apprendimento con obiettivi di lungo termine. Spiegazione del Mentoring.

Contribuito da: Guy Bloom

Indice

  1. Riassunto
  2. Forum
  3. Migliori Pratiche
  4. Expert Tips
  5. Risorse
  6. Stampa

mentoringChe cosa è il Mentoring? Descrizione

Il Mentoring può essere descritto come l'agevolazione dell'apprendimento con obiettivi di lungo termine. Il Dott. Beverly Kaye (2003) ha dichiarato che “dietro ogni persona di successo, c'è una verità elementare: da qualche parte, in qualche modo, qualcuno si è preoccupato del loro sviluppo, questa persona era un mentore„. Se si fa una ricerca sui mentori, si trova che il nome di un mentore appare nella storia di molti personaggi di successo con una frequenza quasi inaspettata:

  • Freddie Laker era il mentore di Richard Branson (Business).
  • Aristotele era il mentore di Alessandro Magno (Politica/Storica).
  • Mel Gibson era il mentore di Heath Ledger (Recitazione/Cinema).
  • Eddy Merckx era il mentore di Lance Armstrong (Ciclisomo).
  • Haydn era il mentore di Beethoven e Mozart (Musica).
  • Merlin era il mentore di Arthur (Leggenda).

Per molta gente “il mentoring informale fa parte della vita di tutti i giorni attraverso gli amici, i parenti, le conoscenze e gli sconosciuti, poichè aiutare è un'esperienza umana diffusa„ (Pegg, 1999).


Aspetti culturali del Mentoring

Gli aspetti culturali sono rilevanti nella definizione del mentoring, il mentoring americano tradizionale della “carriera „, chiamato “sponsorship„ non è stato gradito dal mercato europeo, il concetto “di un figura paterna„ non si sposa bene con l'esigenza più grande dell'auto direzione. Il mentoring europeo "inerente allo sviluppo„ , concentrato “sullo sviluppo e sull'apprendimento personale„ (Clutterbuck, 1998) si è basato “sul supporto reciproco„, e per la sensibilità europea questo “si ritiene„ sia un'opzione più sana. Sebbene, qualunque sia il punto di riferimento usato per definire il concetto, fondamentalmente il mentoring comprenda “una forte tematica di apprendimento„ (Egan, 2002) e agisce come “catalizzatore del cambiamento„ (Johnson ed altri, 1999).


Mentoring professionale

L'insegnante professionale può avere dei modi di vedere specifici che “il mentoring inventa un futuro basato sulla perizia e sulla saggezza di un altro… i mentori esprimono liberamente consigli e pareri per quanto riguarda le strategie e le politiche„ (Zeus e Skiffington, 2005). Il differenziale primario del Mentoring è che ha “tratti dell'implicazione che i mentori più anziani e più saggi passeranno sul loro consiglio ed inoltre potranno fungere da patrono per l'allievo„ (Rogers, 2004), che può direttamente essere collegato all'etimologia della parola stessa, al facilitatore/mentoring accademico, posizionato molto più sulla “persona in tutti i suoi aspetti ed alla visione generale di insieme„ (Cranwell-Quartiere ed altri, 2004). Il mentoring è il processo più strategico, più organico e più olistico. “I mentori parlano della loro propria esperienza personale. Con l'esperienza, tutti i leader possono fungere da mentore, offrire consigli e dare una mano„ (Rosinski, 2003). Recentemente, gli scrittori più riconosciuti in materia degli anni 90, hanno dichiarato che “è necessario abbagliare il protégé con conoscenza ed esperienza„ (Clutterbuck, 1991). E che un mentore è “una persona professionale che è un saggio„ (Caruso, 1992). “Un amico di carriera„ (Rolfe-Flett, 1996).


Visione recente del Mentoring

Il metodo del nuovo millennio ha generato un punto di vista più commerciale sulla validità del mentoring e del coaching. Stiamo assistendo ad un cambiamento, che vede il mentore come un  “sounding-board obiettivo e con esperienza, con il potere di influenzare gli eventi„ (Conway, 1995) e l'applicazione dell'allineamento dell'apprendimento organizzativo. “Per aiutare e supportare la gente a riuscire nel loro processo di apprendimento personale per massimizzare il loro potenziale, sviluppare le loro abilità, migliorare le loro performance e trasformarsi nella persona che desiderano essere„ (Parsloe, 1999). Verso il 2000 si è verificato un cambiamento,  un approccio più arrotondato ed inclusivo, con il mentore come persona che, “comprende una intera gamma di ruoli„ (Connor ed altri, 2000). Una persona che “fornisce guida e supporto, facilita, permette„ (Henley Management College, 2000). Recentemente questa visione è stata estesa al ruolo dei mentori, un ruolo “olistico„, basato “sull'apprendimento riflessivo„,  “analogo alla cura pastorale„ (Clutterbuck, 2004) e  che mira alla “visione di insieme„ (Cranwell ed altri, 2004).


Definizioni aziendali di Mentoring

All'interno di ogni business che dichiara di avere in funzione un programma di mentoring, appare la necessità di definire meglio, per un audience interno di nicchia. Così aziende diverse hanno descrizioni differenti dell'ingegnosità del mentoring.

  • Per Avaya, “il Mentoring è un termine usato per aiutare, consigliare e guidare gli impiegati nelle complessità del business.
  • All'EDS, “il Mentoring è un'associazione reciproca di apprendimento in cui gli individui si aiutano a vicenda nello sviluppo personale, e della carriera attravrso il coaching, la modellizzazione del ruolo, la consultazione, la condivisione della conoscenza e fornendo un supporto emotivo„.
  • Secondo Abbey, “il Mentoring è un rapporto, non solo una procedura o un'attività, dove una persona aiuta professionalmente lo sviluppo di un'altra, superando il normale rapporto di manager/ subalterno„.
  • Per Bennetts, “un mentore è una persona che realizza un rapporto diretto basato sullo sviluppo, con un principiante, uno il cui principiante identifica come la persona che permette che lo sviluppo personale avvenga„. (Cranwell-ward ed altri, 2004).

La domanda, il Coaching è un sottoinsieme del mentoring, indica che i ruoli possono cambiare con lo sviluppo del rapporto di mentoring…. insegnante, assistente, sounding board, amico critico, networker, modellatore del ruolo. (Connor ed altri, 2000), dando l'impressione che il mentoring siede nella posizione di comando con un sottoinsieme dei ruoli allineati; gli scrittori non accademici suggeriscono che il mentoring è il modello di formazione, e che il mentoring, poichè come titolo di lavoro è troppo formale, viene sostituito dal termine coaching, più gradevole al palato (Hudson, 1999).
 

Origine del Mentoring. StoriaOrigine del Mentoring. Storia

Il concetto di mentore risale a tempi molto remoti, il  termine mentore per la prima volta compare nell'Odissea di Omero (875BC: Congettura) dove il mentore è incaricato dal Re Ulisse di prendersi cura di suo figlio Telemaco e del suo palazzo mentre egli era a combattere la guerra di Troja. Telemaco era il favorito di Athena (Rieu, 1946) che dichiarò di “stare sempre al fianco del Telemaco e di custodirlo durante tutte le sue avventure„. Athena, la dea “della Guerra & della Saggezza„, ha preso la forma di mentore per guidare, consigliare e responsabilizzare sia Ulisse che il suo figlio nei vari punti dell'Odissea.


Studiando l'etimologia della parola “mentore„  troviamo che proviene dal Greco: Men “uno che pensa„, “tor„ suffisso maschile  (Klein, 1967). Collegando questo concetto con il fatto che in verità la guida era una donna, possiamo dedurre che creazione della parola dipende direttamente dal periodo storico caratterizzato dal dominio del sesso maschile, in senso gerarchico piuttosto che come capacità intellettuale. Quest'uso del termine mentore inteso come “guida fidata„ si è diffuso parecchio al giorno d'oggi.


Il primo uso moderno del termine, nella letteratura, risale ad un libro intitolato Les Adventures de Telemaque, del 1699, dello scrittore francese Francois Fenelon (Roberts, 1999). In questo libro il carattere della guida è quello del Mentore, “Telemaco„ stesso era un'imitazione del classico di Omero l'Odissea. Il termine mentore non sembra comparire nella lingua inglese prima del 1750 (Anderson e Shannon, 1995), il Dizionario Inglese di Oxford dichiara che la parola è stata usata per la prima volta nel 1750 da Chestere in “Letters to Son, 8th March„. È questa scala temporale che avrebbe condutto alcuni a credere che il mentoring sia sparito e poi riapparso, quando nella realtà, senza riguardo al termine, il processo è stato coerente in tutta la storia Europea. Cominciando dal continuo mentoring austero, descritto da San Bede, redattore dell'edizione critica del De Corpore. Il mentore austero continua nella storia fino a questi giorni. Nel 1511 Luther ed il suo mentore austero, Johann von Staupitz, sedettero e discussero diverse tematiche (Religione Cristiana oggi, 2006). “L'apprendista e l'esperto„ è stato anche un fenomeno molto diffuso durante l'età industriale. Nel 1640 l'apprendistato significava realmente essere “vincolato con un contratto„, che era analogo alla proprietà. Un apprendista serviva per un massimo di 12 anni o fino all'età di 21 anni.


Oggi, a paragone, il focus è sulla competenza in contrasto con il tempo del servizio. “Poca considerazione è data generalmente al sistema britannico dell'apprendista, che senza dubbio manca di prove„ (Thomas, 1929). Benchè l'istruzione dei figli da parte dei padri sia evidentemente antica, era diffusa anche un'usanza secondo la quale un giovane dovrebbe essere formato da un professionista esperto, anche se il giovane apprendista fosse considerato un bene mobile; indicherebbe un rapporto disuguale, che negli anni successivi ha assunto le forme di mentoring  cosidette “basato sullo svuluppo o sul patrocinio„. Il Mentoring è stato introdotto dal lavoro di Levinson (1978) ‘The Season' of a man’s life’, con riferimento ad un “ciclo di vita„, ed ha funto da catalizzatore negli anni 90 in ampi dibattiti sul mentoring. Questo lavoro dibatte “la necessità dei mentori di migliorare la transizione “dall'età giovanile„ “alla maturità autorevole„. La teoria inerente lo sviluppo di Levinson consiste di fasi universali che vanno dall'infanzia fino alla terza età. Durante l'ultima decade c'è stato un parallelismo distinto fra la validità percepita del mentoring e la formazione, con scrittori che riportavano “una scarsità„ di informazioni sulla teoria del ruolo di mentoring (Wynch, 1986) e ammonivano l'abbondante attività “pragmatica„  del mentoring, in contrasto con la mancanza di attività “empirica„ (Little, 1990). La definizione di Mentoring come termine da poco per aumentare la sicurezza del cliente potenziale, a questo proposito.
 

Uso del Mentoring. Applicazioni

  • Mentoring basato sullo sviluppo.
  • Mentoring patrocinato.
  • Mentoring del posto di lavoro.
  • Mentoring di vita.
  • Mentoring dei simili.

Fasi del Mentoring. Processo

Un processo di Mentoring potrebbe avere le seguenti fasi:

  1. Confermare il bisogno della fase basata sullo sviluppo.
  2. Facilitare l'autogestione della fase di apprendimento.
  3. Supportare la fase di apprendimento.
  4. Aiutare nella valutazione.

Punti di Forza del Mentoring. Benefici

  • Permette il patrocinio/sviluppo di un individuo nel lungo termine.
  • Dimostra impegno personale/aziendale.
  • Fa aumentare il ROI (Return on Investment) cercando di attrarre e mantenere i talenti.

Limitazioni del Mentoring. Svantaggi

  • Una volta percepito, che è controllato da una funzione della Sede Principale o che è comunque molto monitorato, il processo può diventare meccanico e falso, perdendo così il suo valore intrinseco.
  • Può permettere il rafforzamente “della costruzione della figura„, se i mentori possono selezionare atentamente i loro allievi.
  • Provate a dire al vostro capo che è un pessimo mentore!

Presupposti del Mentoring. Circostanze

  • Il Mentoring è un'arena enorme e complessa, e queste informazioni sono troppo superficiali.
  • Per definizione il mentoring è un processo piuttosto che un modello. Come tali, i modelli permettono l'attività di mentoring.
  • Il Mentoring è un'attività complessa, con il potenziale di enormi ricompense o distruzioni per un business o un'individuo. Se è considerato in un contesto di business, utilizzare l'aiuto di professionisti.

Referenza Bibliografica: David Clutterbuck - Everyone needs a mentor -


Mentoring Forum
  Benefits of Mentoring for Human Capital
A recent study released by Deloitte entitled Human...
     
 
  Using Mentoring for Breaking the Glass Ceiling?
Mentoring continues to grow, but the challenge of ...
     
 
  Mentoring Trends in 2015
Mentoring is increasing in popularity in the busin...
     
 
  Phases in Mentoring Relationships
There are a number of different research positions...
     
 
  Effective Mentor Competencies
There is a paradigm shift of moving away from the ...
     
 
  E-Mentoring Functions versus Traditional Mentoring
A new form of mentoring that has emerged with deve...
     
 
  Do Organizations Know what it Takes to MENTOR New Personnel?
Companies should exercise an unyielding commitment...
     
 
  The Effect of Values of Society Upon Mentoring
It is true that we are naturally responsive to the...
     
 
  Creating a Mentoring Matrix
Can anybody suggest me how to make mentoring matri...
     
 
  Can One Combine Networking for a Job with Mentoring?
Can one approach an individual and ask this person...
     
 
  Mentor Traits and Requirements
In the workplace, FEAR often stops good mentoring;...
     
 
  Mentoring in Various Cultures
In African culture especially in our region...
     
 
  Mentoring ≠ Monitoring!
I have recently been mentored by a variety of peop...
     
 
  Mentoring Hinders Innovation
Where mentoring helps a new member of the organiza...
     
 
  What is Mentoring? Mentoring is ...
You cannot mentor unless you love... Mentoring is ...
     
 
  Formalise, Connect, Invest and Reinforce
In organisations where knowledge sharing is not a ...
     
 
  'Silent' Mentoring...
Sometimes it is better to become a mentor for s...
     
 
  Leaders are Likely to Be Good Mentors
Mentoring needs some basic qualities of leadership...
     
 
  Pass on the Knowledge
What has been learned by the older generation must...
     
 

Mentoring Special Interest Group


Special Interest Group

Mentoring Corsi & Eventi


Corsi, Seminari ed Eventi


Migliori Pratiche - Mentoring Premium
  More Managers with Mentoring Skills Needed
Enterprises need ...
     
 
  Why is Mentoring Under-utilized?
Mentoring can be one of the most effective trainin...
     
 
  Finding a Good Mentor
I would like to get some (career) guidance from an...
     
 

Expert Tips (ENG) - Mentoring Premium
 

Myths on REACHING the top

I'd like to contribute a summary of an  
 
 

Do's & Don'ts of Mentoring

Amy Gallo offers following Do's and Don'ts for bui...
Usage (application): Building Mentoring Relationships
 
 
 

How Mentors can Create more Positive Mentoring Experiences

Dawn E. Chandler and Lillian Eby (“When Mentoring ...
Usage (application): 7 Advices for Better Mentoring Relationships
 
 
 

Promotion-focused versus Prevention-focused Employees

An interesting way to look at mentees for motivati...
Usage (application): Mentee Motivation
 
 
 

Pitfalls Of Mentoring

In a recent article titled “When Mentoring Goes Ba...
Usage (application): Managing Mentoring Relationships
 
 
 

Identify and Develop Leadership Abilities

Four Rules of Leadership...  
 
 

Setting Up a Network of Mentors

In the article “How To Be a Smart Protégé” (The Wa...
Usage (application): 8 Practical Tips
 
 
 

What is Your Leadership Point of View?

In my experience very few leaders are able to defi...
Usage (application): Reflection on your Leadership Style
 
 
 

Five Leadership Development Ideas

Although years of research and analysis by biograp...
Usage (application): Leadership Development, Management Development, Coaching, Mentoring
 
 
 

What is the Opposite of Situational Leadership?

Situational Leadership can be seen as an adaptive ...
Usage (application): Leadership Development, Management Development, Coaching, Mentoring
 
 
 

Write a Personal Mission Statement

Covey wrote this pearl of wisdom in his book Usage (application): Establish focus on who you want to be in your life...
 
 
 

How to Develop your Own Leadership Philosophy

In an article “When should a leader be directive o...
Usage (application): Leadership/Management Development, Coaching, Mentoring
 
 
 

Mentoring Myths

In a recent article titled "Demystifying Mentoring...
Usage (application): Mentoring Best Practices
 
 
 

Recognizing Distressed Managers in Leadership Pipeline Transition

Moving from one manager level/phase to the followi...
Usage (application): Coaching, Mentoring, Management Development, Leadership Development
 
 
 

How to Assess Relational Skills of the Mentee?

You can use the  
 
 

How to Develop Better Relational Skills?

Although it is not necessary to be interested in o...
Usage (application): Human Resources, Leadership
 
 
 

Ineffective Behavior

There are many different forms or manifestations o...
Usage (application): Analyzing Manager, Employee or Self Behavior
 
 
 

Freud ‘s Personality Types

Freud recognized that there are an almost infinite...
Usage (application): Personality Types, Leadership Development, Management Development, Coaching, Mentoring
 
 
 

Reverse Mentoring Approach

As the name suggests, reverse mentoring shifts the...
Usage (application): What it is and how it works
 
 
 

4 Patterns of Behavior

According to Willem Roding there are 4 patterns cu...
Usage (application): Creating Behavioral Awareness
 
 
 

Leadership Self-Assessement

Before you seek training in leadership, you should...
Usage (application): Leadership Training, Leadership Development, Coaching, Mentoring
 
 

Risorse - Mentoring Premium
 

Notizie su Mentoring Dirigenti


     
 

Notizie su Mentoring Manager


     
 

Video su Mentoring Dirigenti


     
 

Video su Mentoring Manager


     
 

Presentazioni su Mentoring Dirigenti


     
 

Presentazioni su Mentoring Manager


     
 

Di più su Mentoring Dirigenti


     
 

Di più su Mentoring Manager


     

Paragonare a Mentoring: Coaching  |  Stili di Facilitazione  |  Modello del Potere Personale di Hagberg  |  Leadership Pipeline  |  Dimensioni Culturali  |  Intelligenza Culturale  |  Intelligenza Emotiva  |  4 Dimensioni del Lavoro Relazionale  |  Gerarchia dei bisogni di Maslow  |  ERG Theory  |  Dinamiche a Spirale  |  Culture organizzative cambianti  |  Teoria della Aspettativa  |  Whole Brain Model  |  I Sette Pilastri del Successo  |  Sette Sorprese  |  Finestra di Johari  |  CONSIGLIERI EPICI  |  Stili di Leadership  |  Leadership di Livello 5  |  Modello del Potere Personale di Hagberg


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Cambiamento & Organizzazione  |  Comunicazione & Abilità  |  Risorse Umane  |  Leadership


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Lei qui


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi | Privacy | Termini del Servizio
Copyright 2017 12manage - The Executive Fast Track. V14.1 - Ultimo aggiornamento: 24-9-2017. Tutto i nomi appartengono ai loro proprietari.