Sei Metodi di Cambiamento
(Kotter)

Centro di Conoscenza



Riassunto, forum, migliori pratiche, consigli di esperti e fonti di informazioni.


Sei (6) Approcci al Cambiamento di Kotter e di Schlesinger è un modello per evitare, far diminuire o minimizzare la resistenza al cambiamento nelle organizzazioni.


Motivi per la resistenza al cambiamento

Secondo Kotter e Schlesinger (1979), ci sono quattro ragioni per cui determinate persone sono resistenti al cambiamento:

  1. Interesse personale parrocchiale. Alcune persone si preoccupano di più dell'implicazione del cambiamento per loro stessi e come può interessare i loro propri interessi, piuttosto che tener conto degli effetti sul successo del business.

  2. Incomprensione. Problemi di comunicazione; informazioni inadeguate.

  3. Bassa tolleranza al cambiamento. Determinate persone sono molto sensibili alla sicurezza ed alla stabilità nel lavoro.

  4. Valutazioni differenti della situazione. Alcuni impiegati possono non essere d'accordo con i motivi del cambiamento e con i vantaggi e gli svantaggi del processo del cambiamento.

Sei metodi per trattare la resistenza al cambiamento

Kotter e Schlesinger hanno precisato i seguenti sei (6) metodi di cambiamento per trattare la resistenza al cambiamento:

  1. Formazione e Comunicazione. Dove c' è una mancanza di informazioni o ci sono informazioni ed analisi inesatte. Uno dei modi migliori per superare la resistenza al cambiamento è: informare  ed istruire la gente sullo sforzo del cambiamento in anticipo. La precedente formazione e comunicazione aiuta gli impiegati a vedere la logica nello sforzo del cambiamento. Ciò riduce voci non fondate ed errate riguardo agli effetti del cambiamento nell'organizzazione.

  2. Partecipazione e Coinvolgimento. Quando gli iniziatori non hanno tutte le informazioni necessarie per progettare il cambiamento e gli altri hanno un considerevole potere a resistere. Quando gli impiegati sono coinvolti nello sforzo del cambiamento essi avranno più voglia di cambiare piuttosto che di resistere. Questo metodo probabilmente farà diminuire la resistenza di quelli che acconsentono semplicemente al cambiamento.

  3. Facilitazione e Supporto. Laddove la gente resiste al cambiamento, a causa di problemi di aggiustamento. Essendo di appoggio agli impiegati durante i periodi difficili, i manager possono pevenire delle potenziali resistenze. Il supporto manageriale aiuta gli impiegati ad affrontare il loro timore e l'ansia durante il periodo di transizione. La base della resistenza al cambiamento è probabile che sia: la percezione che ci sarà una certa forma di effetto nocivo provocato dal cambiamento nell'organizzazione. Tipici per questo metodo sono la formazione speciale e la consulenza, fuori dai normali locali di ufficio.

  4. Trattativa ed Accordo. Dove qualcuno o un certo gruppo può perdersi a causa di un cambiamento e dove quell'individuo o gruppo ha un considerevole potere a resistere. I manager possono combattere la resistenza offrendo incentivi agli impiegati per non resistere al cambiamento. Ciò può essere fatto permettendo alla gente che sta resistendo al cambiamento di bloccare determinati elementi di cambiamento che li minacciano. O alla gente che resiste al cambiamento possono essere offerti incentivi a lasciare l'azienda attraverso buyouts iniziali o pensioni. Per evitare l'esperienza dello sforzo del cambiamento. Questo metodo sarà adatto nel caso in cui quelli che resistono al cambiamento sono in una posizione di potere.

  5. Manipolazione e Cooperazione. Dove le altre tattiche non funzioneranno o sono troppo costose. Kotter e Schlesinger suggeriscono che una tecnica efficace di manipolazione è: cooperare con la gente che sta resistendo al cambiamento. La cooperazione comporta l'introduzione di una persona in un gruppo di pianificazione della gestione del cambiamento per l'apparenza piuttosto che per un contributo sostanziale. Ciò comporta spesso la selezione di leader di persone che resisteno al cambiamento a partecipare allo sforzo del cambiamento. A questi leader può essere dato un ruolo simbolico nel processo decisionale, senza minacciare lo sforzo del cambiamento. Si noti che: se questi leader ritiengono di essere stati ingannanti, è probabile che facciano maggiore resistenza di quanto ne avrebbero fatta qualora sarebbe stati inclusi nella direzione degli sforzi del cambiamento.

  6. Coercizione Esplicita ed Implicita. Dove la velocità è essenziale. Da usare soltanto come ultima spiaggia. I manager possono forzare esplicitamente o implicitamente gli impiegati ad accettare il cambiamento, eliminare la resistenza al cambiamento può condurre a: perdite del lavoro, scioglimenti, trasferimenti di impiegati, o mancate promozioni per gli impiegati.


Gruppo di Interesse Speciale

Gruppo di Interesse Speciale Sei Approcci al Cambiamento .



Gruppo di Interesse Speciale (11 membri)

Forum  

Forum sul Sei Approcci al Cambiamento.


Everyone is Part in Change
There is a saying that says "you either get better or you get worse"; you don't stay the same. So anyway you slice it, (...)
14
 
2 reazioni
 
Change Leadership AND Change Management: 2 Parts of the Same Whole
Thank you for the video of this week explaining the differences between Change Leadership (CL) and Change Management (CM (...)
8
 
23 reazioni
 
Organizational Ideology as a Change Approach
I believe another (7th) approach to change could be: 'Organizational Ideology'. Ideological change following the situat (...)
2
 
2 reazioni
 
Migliori Pratiche

Gli argomenti di discussione più votati su Sei Approcci al Cambiamento. Qui troverai le idee più preziose e suggerimenti pratici.


🥇 Why Communication is Crucial in Change Processes
Communication is a very critical process in today's challenging times. The success factor is proper communication on: - (...)
16
 
2 reazioni

 
🥈 Dealing with Resistance to Change
- MAINTAINING STATUS QUO means living and working within the known and the comfort zone. - CHANGE means going beyond fr (...)
15
 
3 reazioni

 
🥉 5th Reason for Resistance to Change: Over Protectiveness of the Status Quo
I am managing a change program for a voluntary organisation for people with learning disabilities whose over caring atti (...)
14
 
6 reazioni

 
Manage Change Like a Salesman
In order to make effective change, the manager has to believe in the change. It is top down. You hear words like "buy in (...)
12
 
3 reazioni

 
Resistance to Change Types
Resistance to change can be considered along various dimensions: - Individual versus Collective resistance - Passive (...)
11
 
0 reazioni

 
First Values and Culture
I believe that the change must be made by participation and involvement but first we have to work on organization values (...)
11
 
0 reazioni

 
Change Ability is a Core Competence
The ability of an organization to change quickly and successfully (skillfully combining above and other change approache (...)
10
 
10 reazioni

 
Using Change Approaches for Post-election Violence
Extremely useful information. I used it to advice people on post election violence and on how they can manage change. (...)
7
 
1 reazioni

 
Expansion (Change) in Business Focus
Our company is undergoing a major change. We are expanding in a very fast pace and it is a great change! Due to expansio (...)
7
 
2 reazioni

 
Participatory Approaches Towards Taking on Change
I think you will find in most cases larger organisations will use a programmatic approach, i.e. a towards implementing (...)
7
 
2 reazioni

 
Trust, change and management
Trust creates trust, mistrust creates mistrust! Managers should create trust in order to be trusted by others. A barrier (...)
6
 
4 reazioni

 
Combining Kotter's Change Approaches?
It is a prerequisite to the selection of the appropriate change approach to understand the change management iceberg mod (...)
6
 
9 reazioni

 
Displacement Through Change
Forging change of a political government and of leadership in a country may mean displacement of political leaders in po (...)
4
 
0 reazioni

 
Approach #7 to Deal with Resistance
I would add 7th approach. This is facilitation to inner, spiritual development of all those involved into change. Wise p (...)
3
 
0 reazioni

 
Kotter Change Model and ADKAR Model
I am comparing Kotter's model with ADKAR from Prosci, they closely resemble each other though Kotter seems to be more fo (...)
2
 
2 reazioni

 
Resistance to Change not Just Self-Interest
The first factor in resistance, self interest, may be something less "toxic" and that is complacency (Editor: ~self-sati (...)
2
 
4 reazioni

 
The Origin of Resistance to Change
It is my belief that resistance to change stems from fear and lack of information. When free-flow of information forms (...)
2
 
4 reazioni

 
Change Dynamics of People Being in the Organization for a Long Time
It seems to me as if the longer people stay in an organisation, the more resistance they develop to any change initiativ (...)
2
 
3 reazioni

 
First the Rational and Hard Factors
Organizational change management can be effectively carried if the rational and hard factors are addressed first before (...)
2
 
1 reazioni

 
Why *assume* they are wrong and we are right?
Too many of these explanations for why "they" are fearful, uninformed, unaware are simply an excuse for failing to consi (...)
1
 
1 reazioni

 
Mention Change in Introduction Training
It is advisable to emphazise the subject of change (management) during the introduction training of new employees. (...)
0
 
3 reazioni

 
Consigli degli Esperti

Approfondimenti avanzati sul Six Change Approaches (Inglese). Qui troverai consigli professionali di esperti.


Personal Networks of Successful Change Agents

Leading Major and Minor Change Initiatives (...)
   
 
 
 

Leadership Strategies for Change

Initiate, implement, develop and sustain change (...)
   
 
 
 

Key Success Factors when you're Designing your Change Management Program

Best Practices, Change Management, Organizational Change (...)
   
 
 
 

Categories of Change Tools and Approaches

Change Management, Organizational Change (...)
   
 
 
 

What Change Agents Should I Use?

Change Management, Organizational Change, Turnaround Management (...)
   
 
 
 

Six Crucial Mind Shifts for Strategy Execution / Implementation

Change Management, Strategic Change, Resistance to CHange, Strategy Implementation (...)
   
 
 
 

Types of Change. Classification

Change Management, Organizational Change, Expected/Unexpected Change, Incremental/Radical Change (...)
   
 
 
 

The Role of the CEO in Strategic Change Initiation

Communicating Strategic Change (...)
   
 
 
 

Approaches to Planned Change

Change Management, Organizational Change (...)
   
 
 
 
Fonti di Informazione

Varie fonti di informazioni su Sei Approcci al Cambiamento. Qui troverai powerpoint, video, notizie, ecc. da utilizzare nelle tue lezioni e seminari.



Paragonare a sei (6) Approcci al Cambiamento: Fasi del Cambiamento  |  Teoria della Contingenza  |  Cambiare la Cultura Organizzativa  |  Stili di Leadership  |  Teoria del Gruppo Centrale  |  Basi del Potere Sociale  |  Organizzazione Organica  |  Pianificazione del Comportamento  |  Business Process Reengineering  |  Kaizen  |  People CMM  |  Change Management  |  Dimensioni del Cambiamento  |  4 Dimensioni del Lavoro Relazionale  |  Livelli Culturali  |  Ufficio di Gestione della Strategia  |  Modello Causale delle Performance e del Cambiamento Organizzativi


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Cambiamento & Organizzazione  |   Risorse Umane  |   Leadership  |  Pianificazione & Project Management  |  Strategia


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Sei un esperto in Sei Approcci al Cambiamento? Iscriviti gratuitamente

Link a questo centro di conoscenza

Copia questo codice sul tuo sito web:

 


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi / Citaci | Privacy | Suggerimenti | Termini del Servizio
© 2020 12manage - The Executive Fast Track. V15.6 - Ultimo aggiornamento: 27-11-2020. Tutti i nomi ™ dei loro proprietari.