Griglia Manageriale (Blake e Mouton)

Centro di Conoscenza





Riassunto, forum, migliori pratiche, consigli di esperti e risorse.

Contribuito da: F.M. van Eersel


Blake e Mouton. Griglia Manageriale Che cosa è il modello della Griglia Manageriale? Descrizione

Il modello della Griglia Manageriale di Robert BlakeJane  Mouton è un modello della leadership comportamentale. Sulla griglia, la preoccupazione per la produzione è rappresentata in una scala che va da uno a nove sull'asse orizzontale (asse delle x). La preoccupazione per la persone è rappresentata in una scala che va da uno a nove sull'asse verticale (asse delle y).

Si noti che secondo Blake e Mouton c'è anche un terzo asse: Motivazione, misurata da partendo da negativa (guidata dal timore) a positiva (guidata dal desiderio).

Il concetto distingue 5 stili di leadership diversi, basati sulla preoccupazione per la persone e sulla preoccupazione per la produzione:

  1. Stile Impoverito (Produzione Bassa / Persone Bassa)
    • Descrizione: Uno stile di gestione del tipo "delega e sparisci". Un metodo fondamentalmente pigro.
    • Caratteristiche: I manager mostrano una preoccupazione bassa per sia la gente che per la produzione. Lui (o lei) evita di entrare in difficoltà. La sua preoccupazione principale non deve essere giudicata responsabile di errori.
    • Provoca: Disorganizzazione, malcontento e disarmonia dovuti a mancanza di leadership efficace.
  2. Stile Country Club (Produzione Bassa/ Persone Alta)
    • Descrizione: Attenzione premurosa, ma su un solo lato, ai bisogni degli impiegati.
    • Caratteristiche: I manager orientata ai rapporti si preoccupano molto per la gente, ma poco della produzione. Prestano molta attenzione alla sicurezza ed alla comodità degli impiegati. Sperano che questo aumenti le performance. È quasi incapace di impiegare i poteri più punitivi, più coattivi e legittimi. Questa inabilità deriva dal timore che, usando tali poteri, potrebbe compromettere i rapporti con gli altri membri del team.
    • Provoca: Un atmosfera solitamente amichevole, ma non necessariamente molto produttiva.
  3. Stile Produci o Perisci (Alta Produzione / Persone Bassa)
    • Descrizione: Leader autoritario e conforme.
    • Caratteristiche: I manager orientati alle mansioni sono autocratici, hanno una forte preoccupazione per la produzione ma poco preoccupazione per la gente. Trovano i bisogni degli impiegati poco importanti e semplicemente mezzi per raggiungere uno scopo. Forniscono ai loro impiegati soldi e aspettano in cambio performance. C'è poco spazio per la cooperazione o la collaborazione. Egli pressa i suoi impiegati con regole e punizioni per realizzare gli obiettivi dell'azienda. La gente fortemente orientata alle mansioni è molto severa nei termini. Essi sono intolleranti di quello che vedono come un dissenso (potrebbe essere solo la creatività di qualcuno). Questo stile hard è basato sulla teoria X di Douglas McGregor. È applicato spesso da aziende alla soglia di crisi reali o percepite, nella Gestione delle Crisi.

    • Provoca: Mentre sono realizzabili molti output nel breve termine, si perderà molto a causa di un inevitabile alto turnover degli impiegati.

  4. Stile a Metà Strada (Produzione Media / Persone Media).
    • Descrizione: Il manager prova ad equilibrare gli ardui obiettivi aziendali ed i bisogni dei lavoratori.
    • Caratteristiche: Il manager ha una certa preoccupazione sia per la gente che per la produzione, sperando di realizzare performance accettabili. Crede che questo sia il massimo che la gente possa fare.
    • Provoca: Compromessi in cui nè la produzione nè i bisogni della gente sono completamente soddisfatti.
  5. Stile del Team (Produzione Alta / Persone Alta).
    1. Descrizione: L'ultimo. Il manager si preoccupa a fondo sia della gente che della produzione. La motivazione è alta.
    2. Caratteristiche: Questo stile soft è basato sui presupposti della Teoria Y di Douglas McGregor. Il manager incoraggia il lavoro di gruppo e l'impegno degli impiegati. Questo stile mira a far sentire gli impiegati come parte di una azienda-famiglia, a farli partecipare nella comprensione e nel raggiungimento dello scopo organizzativo e nella determinazione dei bisogni della produzione.
    3. Provoca: Ambiente basato su fiducia e rispetto, che conduce ad alti livelli di soddisfazione e motivazione e, di conseguenza, alti livelli di produzione.

Inoltre denominato: Griglia della Leadership.


Origine della Griglia Manageriale. Storia

Mentre agivano come consiglieri alla Exxon, Robert Blake e Jane Mouton hanno notato che ci sono molti comportamenti e motivazioni nel mezzo degli estremi Y e X di Douglas McGregor. Blake e Mouton hanno suggerito un modello del comportamento della gestione con tre assi (preoccupazione per la produzione, preoccupazione per la gente, motivazione) come rappresentazione più esatta della realtà.


Uso della Griglia Manageriale. Applicazioni

Analizzare o fare il Coaching ad un manager, in particolare per quanto riguarda le abilità relazionali: riguardo alla valutazione, all'iniziativa, al processo decisionale, alla risoluzione dei conflitto, all'avvocatura (esprimere opinioni ed idee), all'inchiesta (ricerca di informazioni) ed alla resilienza (reagire ai problemi o ai fallimenti).


Punti di Forza della Griglia Manageriale. Benefici

  • Il modello della Griglia rende i vari stili di leadership misurabili fino a un certo punto e permette più di due opzioni in competizione tra loro (X contro Y). La misurazione esatta è importante, a causa della tendenza dei manager di autoilludersi ed esagerare. L'80% di tutte le persone giudicano se stessi come 9.9! Una volta che la valutazione avviene tramite la griglia, questo numero è ridotto al 20%.
  • Usando un modello è più facile discutere apertamente le azioni di miglioramento e di comportamento.

Limitazioni della Griglia Manageriale. Svantaggi

  • Ci sono più dimensioni della leadership che possono essere rilevanti.
  • Il modello fondamentalmente trascura i vincoli interni ed esterni, il contesto, le circostanze e la situazione.

Referenza Bibliografica: Blake, R. & Mouton, J. (1964) - The Managerial Grid: The Key to Leadership Excellence -


Gruppo di Interesse Speciale Comportamento Manageriale


Gruppo di Interesse Speciale (33 membri)


Forum sul Comportamento Manageriale  

Discussioni sul tema: Comportamento Manageriale.


Applying Blake and Mouton’s Managerial Grid
In an article about Blake and Mouton’s model it is described how to put the Managerial Grid successfully into use. The a (...)
 
 
 
 
Interpreting Managerial Grid Scores
An assessment was conducted for someone and i am getting scores 7 on people and 8 on task and when I plot this, it is gi (...)
 
 
 
 
What are the Most Important Leadership Characteristics?
Recently, Cuddy, Kohut and Neffinger argue that two particular traits or characteristics - Warmth and Strength - are cri (...)
 
 
 
 

Migliori Pratiche sul Comportamento Manageriale

Qui troverai le discussioni più preziose del passato.


🥇 Grid is an oldie but a goodie
Although Blake's and Mouton's Grid was developed in the 1960's I think it captured the very essence of how to assess man (...)
 
 
 
 
🥈 New Managerial Grid Releases
The article refers to Grid Release 1.0 (1964). Since then the New Leadership Grid Release 5.0 has integrated an extra di (...)
 
 
 
 
🥉 Versatile Managers Can Adapt their Managerial Grid Style
Grids and technical explanations of manager styles and characteristics are useful in providing context. Motivation is a (...)
 
 
 
 
The Grid and the Questionnaire with the Grid
In another forum, the one of Spanish, somebody asks for the questionnaire to apply it and to relate it to the grill. The (...)
 
 
 
 
Industry Specific Versions of the Managerial Grid
The grid theory is no doubt relevant, but there should be more research on specific industries such as steel, service in (...)
 
 
 
 
Critics on Managerial Grid
I'm not sure that this grid exist in reality. You will never achieve a good production level with demotivatived persons (...)
 
 
 
 
The Book and Its Content Beyond the Simple Graph
The book is gorgeous. It indicates, in addition, as the leadership styles are generated, the substyles, the style facade (...)
 
 
 
 

Consigli degli Esperti sul Management Behavior (Inglese)

Qui troverai consigli da parte di esperti.


Five Types of Conflict Management (Blake and Mouton)

Conflict Management (...)
 
 

LEADER: Best Practices for Effective Leadership Behavior

Leadership Behavior, Leadership Effectiveness, Leadership Style (...)
 
 

How to Develop your Own Management Philosophy

Leadership/Management Development, Coaching, Mentoring (...)
 
 

Recognizing Distressed Managers in Leadership Pipeline Transition

Coaching, Mentoring, Management Development, Leadership Development (...)
 
 

How to Develop Better Relational Skills?

Human Resources, Leadership (...)
 
 

Fonti di informazione su Comportamento Manageriale

Qui troverai powerpoint, video, notizie, ecc.



Paragonare alla Griglia Manageriale: Teoria X Teoria Y  |  Stili di Facilitazione  |  Teoria dei Due Fattori di Herzberg  |  Stili di Leadership  |  Leadership Continuum  |  Leadership Situazionale  |  Basi del Potere Sociale  |  Teoria della Aspettativa  |  Gestione delle Crisi  |  Coaching  |  Teoria della Contingenza


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Cambiamento & Organizzazione  |  Comunicazione & Abilità  |  Decisioni & Valutazioni  |  Risorse Umane  |  Leadership


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Lei qui? Iscriviti gratuitamente


 


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi / Citaci | Privacy | Suggerimenti | Termini del Servizio
© 2020 12manage - The Executive Fast Track. V15.5 - Ultimo aggiornamento: 6-6-2020. Tutti i nomi ™ dei loro proprietari.