Principii di Clarkson

Centro di Conoscenza

   

Spiegazione dei Principii di Clarkson per la Gestione degli Stakeholder. ('93- '98)

Indice

  1. Riassunto
  2. Forum
  3. Migliori Pratiche
  4. Expert Tips
  5. Risorse
  6. Stampa

I Principii di Clarkson originano da quattro congressi tenuti nel Centro per le Performance Sociali Aziendali e l'Etica nella Facoltà di Management [ora: Clarkson Centre for Business Ethics & Board Effectiveness o il CC (SIA)] fra il 1993 e il 1998.  


In questi congressi, gli allievi di management si riunirono per condividere idee sulla teoria dello stakeholder, allora un campo di studio emergente, che esamina i rapporti e le responsabilità di una società verso impiegati, clienti, fornitori, società ed ambiente.


I Principii di Clarkson sulla Gestione degli Stakeholder rappresentano una fase iniziale della totale consapevolezza delle situazioni che riguardano la Corporate Governance, ampiamente discusse in relazione agli scandali nel mondo degli affari del 2001-2003.


Principio 1

I manager dovrebbero riconoscere ed attivamente controllare le condizioni di tutti gli stakeholder legittimi e dovrebbero fare i loro interessi giustamente secondo il  processo decisionale e le operazioni.

Principio 2

I manager dovrebbero ascoltare e comunicare apertamente con gli stakeholder circa le loro preoccupazioni e i loro contributi e sui i rischi che assumono partecipazione alla società.

Principio 3

I manager dovrebbero adottare processi ed i modi di comportamento che sono sensibili alle preoccupazioni ed alle possibilità di ogni stakeholder.

Principio 4

I manager dovrebbero riconoscere l'interdipendenza degli sforzi e delle ricompense fra gli stakeholder e dovrebbero tentare di effettuare una equa distribuzione dei benefici e dei fardelli delle attività sociali tra loro, prendendo in considerazione i loro rispettivi rischi e vulnerabilità.

Principio 5

I manager dovrebbero lavorare in cooperazione con altri enti, sia pubblici che privati, assicurare che rischi e danni che scaturiscono dalle attività sociali sono minimizzati e, quando non possono essere evitati, vengano adeguatamente ricompensati.

Principio 6

I manager dovrebbero evitare assolutamente le attività che potrebbero compromettere i diritti umani inalienabili (ad esempio, il diritto alla vita) o alimentare rischi che, se chiaramente comprensibili, sarebbero palesemente inaccettabili per qualsiasi stakeholder.

Principio 7

I manager dovrebbero riconoscere i conflitti potenziali fra (a) il loro proprio ruolo come stakeholder aziendali e (b) le loro responsabilità legali e morali negli interessi degli stakeholder e dovrebbero affrontare tali conflitti con comunicazioni aperte, un adatto sistema di reporting e incentive e, ove necessario, attraverso la revisione da parte di terzi.


I Principii di Clarkson dovrebbero essere considerati come “ meta principii„, che incoraggiano ed esortano la direzione a sviluppare principii più specifici riguardo gli stakeholder per poi implementarli in conformità con i Principii.


Referenza Bibliografica: Jeffrey L. Seglin - The Right Thing -

Referenza Bibliografica: Joseph W. Weiss - Business Ethics -

Referenza Bibliografica: O.C. Ferrell - Business Ethics -


Principii di Clarkson Forum
  Quotes on the Clarkson Principles. Quotations
Hi, do you know of a remarkable, humorous quote by a famous person or a proverb related to the Clarkson Principles?
Please enter a reaction to share it for other people to enjoy! Please use this template:
Author Name Year of Birth - Year of Dea...
     
 

Principii di Clarkson Special Interest Group


Special Interest Group

Principii di Clarkson Corsi & Eventi


Corsi, Seminari ed Eventi


Migliori Pratiche - Principii di Clarkson Premium

Expert Tips (ENG) - Clarkson Principles Premium
 

Who are your Stakeholders?

Ian Mitroff, Emeritus Professor from the University of Southern California, identified seven categories of stakeholder perspectives than can help to d...
Usage (application): Clustering Stakeholders
 
 
 

The Skills Needed to Spot Ethical Issues

Bazerman provides some useful advice on both the challenges in noticing (potential) ethical issues and ways of overcoming them.

CHALLENGES ...
Usage (application): Preventing Ethical Failures, Identifying Ethical Issues, Business Ethics
 
 
 

The Maturity Stages of Corporate Responsibility

Simon Zadek provides a useful best practice five-stage maturity model of how organizations deal with Corporate Responsibility:
- Defensive: deny ...
Usage (application): Organizational Development, Corporate Responsibility Maturity
 
 

Risorse - Principii di Clarkson Premium
 

Notizie

Clarkson Principii
     
 

Notizie

Stakeholder Management
     
 

Video

Clarkson Principii
     
 

Video

Stakeholder Management
     
 

Presentazioni

Clarkson Principii
     
 

Presentazioni

Stakeholder Management
     
 

Di più

Clarkson Principii
     
 

Di più

Stakeholder Management
     

Paragonare a: Modello della Mission di Ashridge  |  Stakeholder Analysis  |  Stakeholder Mapping  |  Impegno Intrinseco degli Stakeholders  |  Gestione Strategica degli Stakeholders  |  Sette Segni del Crollo Etico  |  Intento Strategico  |  Scopo Morale


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Comunicazione & Abilità  |  Etica & Responsabilità Sociale  |  Strategia


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Lei qui


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi | Privacy | Termini del Servizio
Copyright 2016 12manage - The Executive Fast Track. V14.1 - Ultimo aggiornamento: 1-10-2016. Tutto i nomi appartengono ai loro proprietari.