Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop
(John Boyd)

Centro di Conoscenza

   

Guerra delle informazioni. Spiegazione del Ciclo di OODA (OODA Loop) di John Boyd.

Indice

  1. Riassunto
  2. Forum
  3. Migliori Pratiche
  4. Expert Tips
  5. Risorse
  6. Stampa

Il ciclo di OODA (Osservare, Orientare, Decidere ed Agire) è un concetto di strategia delle informazioni per la guerra delle informazioni sviluppata dal Colonnello John Boyd (1927-1997). Anche se il modello di OODA è stato creato espressamente per scopi militari, elementi della stessa teoria possono essere applicati anche alla strategia di business. Boyd ha sviluppato la teoria basandosi sulla sua esperienza iniziale come comandante e sul suo lavoro sulla manovrabilità della energia. Inizialmente la ha usata per spiegare la vittoria nel combattimento aereo air-to-air, ma durante gli ultimi anni della sua carriera ha espanso la sua teoria del ciclo di OODA in una grande strategia che avrebbe sconfitto il nemico strategicamente con una paralisi psicologica.


Boyd ha precisato che la strategia dovrebbe cercare di cambiare il comportamento del nemico, non annichilire le sue forze. Il punto di incontro fra le idee di Boyd ed il capolavoro del Sun Tzu, “L'Arte della Guerra„, è evidente. Sia Boyd che Sun Tzu sostengono idee di armonia, inganno, velocità e fluidità d'azione, sorpresa, shock e attacco alla strategia del nemico.


Il Colonnello Boyd ha osservato il nemico (e noi stessi) come un sistema che agisce per mezzo di un processo decisionale. Questo processo decisionale è basato sulle osservazioni del mondo intorno a noi. Il nemico osserverà le circostanze e raccoglierà le informazioni esterne per orientare il sistema alle minacce percepite. Boyd sostiene che la fase di orientamento del ciclo è la fase più importante, perché se il nemico percepisce le minacce errate, o comprende male cosa sta accadendo nell'ambiente intorno lui, orienterà il suo pensiero (e le sue forze) in direzioni errate ed infine prenderà decisioni errate. Boyd ha detto che questo ciclo di processo decisionale potrebbe funzionare a velocità diverse per il nemico e per la vostra organizzazione. L'obiettivo dovrebbe essere realizzare il vostro processo del ciclo di OODA più velocemente del nemico e agire per cercare di allungare il ciclo del nemico. Uno potrebbe provare a condurre molti altri cicli “all'interno„ del ciclo del nemico, inducendo il nemico a non poter reagire a qualunque cosa accada.


Il colonnello Boyd ha dichiarato che il ciclo del nemico può essere allungato con una varietà di mezzi. Lo scopo di Boyd è generare i centri di gravità “non cooperativi„ per il nemico attraverso ambiguità, inganno, nuove circostanze, manovre transitorie veloci e uso delle idee di Sun-Tzu, Cheng e Ch'i. Isolando i centri di gravità del nemico e sviluppando la sfiducia e la coesione all'interno del sistema (rendendoli “non cooperativi„), l'attrito aumenterà notevolmente, si installerà la paralisi nel sistema ed il nemico infine sprofonderà. Attacando il processo di pensiero del nemico/concorrente, la sua morale e il processo decisionale possono essere frantumati.


Referenza Bibliografica: Sun Tzu, Gary Gagliardi - The Art of War -

Referenza Bibliografica: Carl Von Clausewitz - On War -


Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop Forum
  Books on Boyd and his OODA Concept
'The Mind of War' and 'The John Boyd Roundtable' are some other books talking about Boyd theories and the OODA Loop concept.
The best biography about Boyd is by Robert Coram named 'Boyd: The Fighter Pilot Who Changed the Art of War'....
     
 
  OODA Loop in Education / Schools
Can anyone illustrate the use of OODA Loop in any school situation?...
     
 
  OODA Loop = Competitive Intelligence
In other words, competitive intelligence is: observe, orient, decide and act....
     
 
  OODA Loop & John Boyd
Orientation also involves probing for new information and looking for parallels in other areas of knowledge. It is extremely effective in emotionally charged situations like divorce. Boyd’s strategy theory is surprisingly simple yet applicable across...
     
 
  OODA & Adaptive Enterprise
I was surprised not to see anything about Stephan Haeckel's Adaptive Enterprise concept, advanced in late 1990s. He was head of IBM's Advanced Business Institute and now runs a consulting company focused on embedding an OODA loop into major organisat...
     
 

Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop Special Interest Group


Special Interest Group

Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop Corsi & Eventi


Corsi, Seminari ed Eventi


Migliori Pratiche - Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop Premium

Expert Tips (ENG) - OODA Loop Premium
 

Weaknesses of the OODA-Loop

Rousseau and Breton identify some limitations of the OODA Loop as developed by Boyd. These limitations and weaknesses are listed below:
- The OOD...
Usage (application): Limitations of OODA
 
 
 

An Improved Version of the OODA-loop with Feedback and -forward Loops

Rousseau and Breton developed an extended version of the OODA-loop in order to remove some of its weaknesses. M-OODA (short for Modular OODA loop). Th...
Usage (application): OODA-loop, Complex Decision Support, Defense, Best Practices
 
 

Risorse - Il Ciclo di OODA | Il modello di OODA | OODA Loop Premium
 

Notizie

Il Ciclo Di Ooda
     
 

Notizie

Ooda Boyd
     
 

Video

Il Ciclo Di Ooda
     
 

Video

Ooda Boyd
     
 

Presentazioni

Il Ciclo Di Ooda
     
 

Presentazioni

Ooda Boyd
     
 

Di più

Il Ciclo Di Ooda
     
 

Di più

Ooda Boyd
     

Paragonare a l'OODA Loop di John Boyd:  Ciclo di Deming  |  Organizzazione Organica  |  Business Intelligence  |  Analisi del Campo di Forza  |  Pianificazione dello Scenario  |  Analisi PEST  |  Analisi SWOT  |  Dinamica dei Sistemi  |  Simulazione


Ritornare alla Disciplina di Gestione: Comunicazione & Abilità  |  Conoscenze & Valori Intangibili  |  Leadership  |  Strategia


Più Metodi, Modelli e Teorie di Gestione

Special Interest Group Leader

Lei qui


Ciclo Boyd di OODA

La tabella si è adattata da Chester W. Richards, “una spada rapida e evasiva: Che cosa se il Sun Tzu e John Boyd facessero una revisione della difesa nazionale„,

Centro per le informazioni della difesa, il febbraio 2003, 22.


Tutto su 12manage | Pubblicitá | Collegati a noi | Privacy | Termini del Servizio
Copyright 2016 12manage - The Executive Fast Track. V14.1 - Ultimo aggiornamento: 30-9-2016. Tutto i nomi appartengono ai loro proprietari.